Cerca nel sito:

RUBRICHE - SPORT


Fine d'anno intenso per gli atleti del Judo Club Castellanza


Castellanza (redazione) -  Riceviamo e pubblichiamo il comunicato dell'associazione Judo Club Castellanza che raccoglie i frutti dell'anno che volge al termine e getta le basi per l'anno prosswimo.

L’arrivo di dicembre coincide quest’anno con uno dei momenti più intensi per gli atleti del Judo Club Castellanza che saranno impegnati a Ostia il 4 dicembre ed a Torino il 13 dicembre per le finali dei campionati italiani Esordienti e per gli Assoluti d’ Italia. I primi a calcare i tatami di Ostia saranno Clerici Mattia e Pessina Assen che hanno brillantemente conquistato la fase finale del campionato esordienti ( ragazzi del 2001 e del 2002 ) al termine di una ottima fase di qualificazione tenutasi a Ciserano lo scorso week end. Mattia Clerici ottiene il pass dopo aver conquistato il 5 posto della categoria al limite dei 50 kg ed aver disputato 4 incontri vincendo contro Pigoli della Robur et Fides Varese e Bevilacqua del Judo Club Segrate e uscendo sconfitto da Carlino del Kodokan Cremona e Stroescu del Judo Vanzago. Assen Pessina, tra i più giovani presenti nella categoria fino a 45 kg, centra il podio e la qualificazione grazie a tre vittorie su Avella del Judo Lissone, Renna del Judo Parabiago e Rovati del Ronin Monza perdendo solamente in semifinale con Varid del Judo Segrate. I complimenti del presidente Colombo vanno ad entrambi. “Da sempre la nostra associazione lavora prevalentemente con i giovani e vedere un tredicenne ed un quattordicenne così felici per aver centrato questo primo traguardo mi convince che stiamo lavorando in modo corretto“ Ciliegina sulla torta la qualificazione diretta per le finali di Torino del 13 dicembre di Angelica Della Corte, raggiuta grazie agli ottimi risultati sempre conquistati ed al prestigioso podio dello scorso anno in Coppa Italia.

Per concludere non da meno l’impegno profuso dai giovanissimi al “TROFEO CITTA’ I SOMMA LOMBARDO” che imitando i loro compagni più grandi hanno “sfidato e combattuto” altri piccoli judoca divertendosi, guadagnando i complimenti di Matteo Dedei che li ha accompagnati.

© riproduzione riservata
 
Pubblicato il 27/11/15 - 929 visualizzazioni
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di piu` o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.