Cerca nel sito:

TERZA - TEATRO


L'eredità dei Lauri


Castellanza - Con il Patrocinio del l’Assessorato alla Cultura della Città di Castellanza Domenica 1 Dicembre alle ore 16.30 al Teatro della Corte di via Ticino verrà replicata la ‘spiritosa’ commedia “L’EREDITÀ DEI LAURI”, di Mimmo Titubante, saggio del secondo anno dei Laboratori Teatrali tenuti da Michela Cromi, che ha debuttato in giugno e in cui si ride e si riflette tra fantasmi, testamenti, imbrogli e colpi di scena.

Questa la trama: la famiglia dei Lauri, perita al completo in un incidente aereo, è costretta a vagare sotto forma di fantasmi nella sua villa, che è ora di proprietà del Comune. Il Sindaco del paese e sua figlia Giulia desiderano che la villa dei Lauri, con il parco e la preziosa biblioteca, divengano un centro culturale. Ma devono fare i conti con Bruno Milani, un ricco imprenditore senza scrupoli, che, corrompendo la maggioranza del consiglio comunale, riesce a far approvare il suo progetto, che prevede l’abbattimento della proprietà e il passaggio attraverso il parco di un’autostrada con annesso centro commerciale. I fantasmi non stanno certo a guardare! Con vari stratagemmi e con l’aiuto inconsapevole del Sindaco e della figlia, cercheranno di ostacolare in tutti i modi i disonesti progetti del Dottor Milani, dando il via ad una serie di situazioni divertenti e colpi di scena spassosi e anche romantici. Come andrà a finire? Vincerà la natura o il cemento?

Gli spettacoli sono riservati ai soci del Teatro della Corte, ma tesserarsi è molto semplice.
Basta contattare preventivamente il Teatro al 3349131397 o via mail info.teatrodellacorte@gmail.com, compilare il modulo con i propri dati e si riceve la tessera annuale.

Il costo della tessera associativa è di 3 euro. Il costo del biglietto d’ingresso è di 5 euro.

Gli allievi del Teatro hanno diritto a tessera e ingresso omaggio.
 

 

© riproduzione riservata
 
Pubblicato il 27/11/19 - 127 visualizzazioni
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di piu` o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.