Cerca nel sito:

NOTIZIE - DAL TERRITORIO


Ancora schiuma nell'Olona

Ieri pomeriggio una spessa coltre di schiuma bianca presumibilmente proveniente da Cairate si è diffusa tra Olgiate e Marnate.

Castellanza (gam) - Giusto il tempo di pubblicare online la notizia sull'inquinamento del fiume ed ecco che l'allarme Olona torna rosso.

Nel pomeriggio di ieri (lunedì 3) nel tratto di fiume tra Olgiate e Marnate sulle acque del fiume è apparsa una spessa coltre di schiuma bianca, con ogni probabilità proveniente da Cairate.

A dare l'allarme i Cuccioli Ecologici, i bambini della primaria di Olgiate Olona che proprio ieri, accompagnati dagli insegnanti,  erano in gita sul fiume. Immediato l'intervento della Polizia Locale e della Protezione Civile che hanno raccolto campioni e documentato la stato delle acque. La schiuma, particolarmente compatta e consistente, ha  raggiunto Legnano verso le 18 ed è stata avvistata fino a San Vittore Olona; la stato d'allarme è rientrato alle 17.30.

Due settimane fa la Procura di Busto Arsizio aveva messo i sigilli all'INSA di Fagnano Olona, azienda produtttrice di detersivi, accusandola di sversamento non autorizzato; infatti pur non essendo formalmente più in attività,  la ditta avrebbe proseguito, secondo l'accusa, a produrre e a scaricare abusivamente i reflui nel fiume. Secondo quanto documentato dagli inquirenti, sul piazzale dell'Insa sarebbero rimasti stoccati svariati metri cubi di rifiuti che, mancando un'adeguata rete di reflusso delle acque, ad ogni pioggia rischia di essere dilavata nel fiume.

© riproduzione riservata
 
Pubblicato il 04/06/13 - 1237 visualizzazioni
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di piu` o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.