Cerca nel sito:

RUBRICHE - DAL MONDO DELLA SCUOLA


Gli artigiani arrivano a scuola


Castellanza - Continua la collaborazione con Confartigianato Imprese – Varese/Busto Arsizio all’interno del progetto di orientamento “Io conosco, io scelgo” rivolto agli studenti delle classi terze delle scuole secondarie di primo grado di Castellanza.

Giovedì 4 ottobre p.v. alle ore 9.00 in Aula Magna dell’Istituto Comprensivo i ragazzi avranno modo di incontrare professionisti del territorio che racconteranno la loro esperienza lavorativa nonché il loro percorso scolastico.

Si tratta di imprenditori attivi in Provincia di Varese, eccellenze del mercato del lavoro locale, che presenteranno la loro attività e la loro specificità.

In particolare saranno presenti:

Laura Nicola della ditta Grafica Valdarno (Cavaria con Premezzo)

La tipolitografia “GRAFICA VALDARNO s.n.c. di Amedeo Nicola & C.” nel 2011 ha compiuto 55 anni di attività. Stampano e nobilitano carte classiche e speciali, supporti plastici e superfici innovative, producendo una gamma completa di strumenti per la comunicazione modulati sulle specifiche identità dei committenti. Sono specializzati negli stampati di pregio e nel packaging d’alta gamma per i settori della cosmetica, moda, gioielleria e lusso. Le loro proposte di stampa e finitura danno valore aggiunto anche alla comunicazione tecnica e commerciale. Le caratteristiche distintive delle loro realizzazioni sono la qualità di produzione e la cura del dettaglio.

Diana Scardanzan della ditta Centro Ortopedico eSseDi (Marnate)

Centro ortopedico specializzato nelle applicazioni di protesi di arto (inferiore e superiore) ad alta tecnologia, ma anche nella realizzazione di tutori pediatrici per gravi patologie infantili. L’attività esiste dal 1999: da allora hanno creato un sistema dove l’anima artigianale, il fatto bene e su misura, la robotica 3D, i brevetti e le collaborazioni con il Politecnico di Milano fanno la differenza. Perché il “nuovo invalido”, in Italia, deve essere considerato una risorsa lavorativa così come accade nel resto d’Europa.

Federica Bortolin della ditta DM Modelli Meccanici (Marnate)

Francesco e Federica sono una giovane coppia di imprenditori. Mani e testa buona lui, cultura economica e capacità gestionale lei. Sono i titolari di una piccola azienda di modellazione meccanica, la DM di Marnate. Un’impresa che ha sede in una struttura polifunzionale moderna a pochi metri dall’Olona e dall’enorme scheletro dell’ex manifattura Cantoni e che, oggi, impiega tre persone con contratto a tempo indeterminato. Una piccola realtà cresciuta negli anni della crisi e che ha saputo spaziare dalla meccanica, all’automotive, al design.

© riproduzione riservata
 
Pubblicato il 28/09/18 - 81 visualizzazioni
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di piu` o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.