Cerca nel sito:

RUBRICHE - DAL MONDO DELLA SCUOLA


Sabato 14 Settembre

Nidi aperti


Castellanza - “NIDI APERTI” alla cittadinanza Sabato 14 Settembre dalle 10.00 alle 12.00. L’iniziativa, che riguarda l’Asilo Nido Pietro Soldini di via Vittorio Veneto e l’Asilo Nido don Giovanni Tacchi di viale Lombardia, darà la possibilità a tutta la cittadinanza di visitare le due strutture da quest’anno in gestione ad ACOF.

Sabato 14 Settembre dalle 10.00 alle 12.00, è previsto un rinfresco e simpatici gadget per i bambini. Sarà presente la coordinatrice con lo staff educativo, mentre il Sindaco sarà presente alle 10.00 al nido Soldini, alle 11.00 al nido don Tacchi.

Nel frattempo fervono le attività ai due nidi. I colloqui con i genitori dei bambini già frequentanti, svolti a inizio e fine agosto, hanno dato buon esito: alcuni genitori si sono dimostrati molto interessati alle novità introdotte (nido by night, baby english, laboratori di cucina e laboratori del sabato mattina); altri soddisfatti del nuovo menù elaborato dalle nutrizioniste dell’Istituto dei Tumori di Milano, ricco di verdure e legumi, privo di carni rosse e formaggi stagionati con pane, pasta, pizza integrali.

Anche se il nido Soldini è stato rivisitato negli spazi, i bambini già frequentanti non hanno avuto difficoltà ad orientarsi nel nuovo ambiente dove ogni sala è destinata ad un’attività specifica: sala pappa, sala nanna, sala lattanti e salone delle attività (gioco simbolico, angolo montessoriano, angolo del morbido, spazio motorio, angolo della lettura, e accoglienza)

Il mese di settembre sarà dedicato agli ambientamenti, ovvero il periodo in cui il bambino “vive” con il genitore il nido, conosce il nuovo ambiente, nuovi adulti e diversi momenti della giornata e gradatamente si inserisce in questo nuovo contesto.

Dal mese di ottobre poi inizieranno le attività programmate dallo staff educativo di entrambi i nidi congiuntamente. Quest’anno la programmazione svilupperà il tema delle fiabe e dei racconti.

Inizialmente le educatrici proporranno ai bambini di esplorare, sfogliare, osservare il libro e le immagini della fiaba; seguirà il gioco di drammatizzazione, attività grafico-pittoriche, attività musicali, giochi motori, laboratori di cucina e travestimenti; ovviamente calibrando le attività in base al livello di sviluppo cognitivo, all’età e alla conoscenza da parte dei bambini della fiaba stessa. Mensilmente la coordinatrice invierà alle famiglie le fiabe lette al nido in modo che i genitori, a casa, possano riproporle e riviverle con i loro piccoli.

Inizieranno anche le lezioni di inglese con una docente madrelingua, verrà organizzata la festa dei nonni oltre alle proposte del nido by night e al laboratorio del sabato mattina sul tema Halloween.

L’idea di istituire una giornata con gli asili nido aperti alla cittadinanza - prevista all’interno del bando di gara - è stata espressamente voluta dall’Amministrazione – spiega il Sindaco della Città di Castellanza, Mirella Cerini - per dare la possibilità a tutti i castellanzesi di vedere con i propri occhi come sono stati ridefiniti gli spazi e che tipo di attività si svolge nelle due strutture e appurare che il servizio che viene erogato è di ottima qualità”.

 

© riproduzione riservata
 
Pubblicato il 11/09/19 - 45 visualizzazioni
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di piu` o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.