Cerca nel sito:

NOTIZIE - DALLA CITTÀ


La prevenzione dall'abuso sessuale sui minori: la parola ad Alberto Pellai

Al Cesil venerdì 10 il medico e ricercatore indicherà al mondo adulto come mantenere desta l'attenzione

 

Castellanza (gam) - Dopo lo spettacolo teatrale per i bambini delle primarie dello scorso lunedì, il progetto di prevenzione dagli abusi sessuali sui minori promosso dal Comune di Castellanza cambia registro per parlare ai genitori. Venerdì 10 febbraio alle 21 la sala conferenze del Cesil ospiterà Alberto Pellai, medico e ricercatore sull'età evolutiva, che parlerà di "Le parole non dette - come fare in famiglia prevenzione dell'abuso sessuale sui minori".

Partendo dal titolo di un suo volume del 2004 recentemente rieditato, l'autore focalizzerà in modo speculare rispetto al primo appuntamento la problematica dell'abuso, la cui prevenzione percorre due strade che devono necessariamene incontrarsi a mezza via: da una parte la prudenza da parte delle potenziali vittime, dall'altra l'attenzione del contesto familiare e delle figure educative di riferimento ai segnali di disagio. L'incontro è aperto a tutti.

Medico e ricercatore presso la facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università degli Studi di Milano, Alberto Pellisi occupa di prevenzione in età evolutiva. Conduce corsi di formazione per genitori e docenti, e nel 2004 ha ricevuto dal Ministero della Salute la medaglia d'argento al merito della sanità pubblica. Ha pubblicato diversi libri sulla prevenzione in età evolutiva tra cui i recenti "Le parole non dette" (Franco Angeli, 2011), "Facciamo il punto su... le emozioni" (Feltrinelli, 2011), "Perchè non ci sei più?" (Erickson, 2011).

© riproduzione riservata
 
Pubblicato il 08/02/12 - 1371 visualizzazioni
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di piu` o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.