Cerca nel sito:

NOTIZIE - DALLA CITTÀ


L'acqua di Castellanza è sicura

Le analisi accurate condotte da CAP lo confermano: nessun allarme sulla qualità dell'acqua a Castellanza

Castellanza - L'acqua erogata dall'acquedotto a Castellanza è sicura e potabile: lo confermano le analisi condotte dai tecnici del consorzio CAP, a cui compete la gestione dell'acquedotto, dopo i dubbi emersi a seguito di alcune segnalazioni di cittadini.

Nelle scorse settimane nella zona di Castegnate alcuni abitanti avevano segnalato la presenza di calcare e sabbia; il Comune ha immediatamente contattato il consorzio CAP, che nel corso del mese di agosto ha condotto delle approfondite analisi in loco.

Oltre a prendere in considerazione i criteri di potabilità stabiliti dalla legge, le analisi si sono concentrate sulla durezza e sul residuo fisso, gli indici segnalatori della presenza di calcaree e di sabbie. I risultati non solo hanno scongiurato ogni tipo di rischio per la salute, ma hanno dimostrato che i valori sono ben al di sotto dei limiti previsti e anche di quelli registrati nei comuni del circondario.

Il referto delle analisi è stato pubblicati sul sito istituzionale del Comune e qui di seguito, insieme ad un breve vademecum su come comportarsi in caso di acqua con residui proveniente dal rubinetto ; i dati sulla potabilità dell'acqua a Catellanza e nell'intero bacino gestito da CAP Holding (che comprende l'Altomilanese, l'area metropolitana di Milano, la Brianza e le aree sud ed est di Milano), sono liberamente consultabili sul sito del gestore (clicca qui).

analisi dell'acqua

vademecum

 

© riproduzione riservata
 
Pubblicato il 03/09/18 - 96 visualizzazioni
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di piu` o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.