Cerca nel sito:

NOTIZIE - DALLA CITTÀ


Presentazione del libro

La casa infestata che non c’era l’albergo aperto


Castellanza - In occasione della giornata mondiale della consapevolezza sull'autismo, Martedì 2 aprile 2019 , alle ore 21, presso la Sala Conferenze della Biblioteca Civica di Castellanza, converseremo sul tema dell’autismo con Emanuela Fatilli, autrice del libro La casa infestata che non c’era l’albergo aperto, edizione ExCogita. Presenta la serata Luciana Bianciardi.
Emanuela Fatilli ci parla con la delicatezza e la forza di chi affronta quotidianamente la sfida dell’autismo, attraverso la storia vera di Giacomo, un ragazzo che può apparire diverso dagli altri ma che semplicemente funziona in modo differente rispetto alla maggior parte delle persone. Un romanzo d’amore materno e disincanto per parlare di autismo in modo concreto. Con il cuore di un genitore e gli occhi dell’esperienza, l’autrice, ci guida a riconoscere in questo non un limite ma una risorsa, un’evoluzione piuttosto che un’involuzione.
La conversazione è arricchita da letture e musica dal vivo e dall’ospite d’onore e protagonista: Giacomo.

Luciana Bianciardi : nata a Grosseto, ha tradotto dall’inglese per più di vent’anni, ribaltando in lingua italiana autori come Joyce e Woolf; Premio Monselice per la Traduzione nel 1983, nel 1999 ha deciso di passare dall’altra parte del tavolo e ha fondato ExCogita, con la quale ripubblica le opere del padre.
ExCogita nasce nel 1999 a Milano e si propone di dare voce a molti narratori, poeti e saggisti che non trovano spazio nella grande editoria. Ha pubblicato, tra gli altri: Luciano Bianciardi, Carlo Cassola, Gianni Brera, Paolo Pasi, Gilberto Finzi, Rossella Calabrò e Romana Rutelli.
 

© riproduzione riservata
 
Pubblicato il 02/04/19 - 17 visualizzazioni
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di piu` o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.