Cerca nel sito:

NOTIZIE - DALLA CITTÀ


INAUGURATA LA VELOSTAZIONE DA 35 POSTI

NUOVO PARCHEGGIO PROTETTO E VIDEOSORVEGLIATO PER LASCIARE LE BICICLETTE


Castellanza - E’ stata inaugurata questa mattina, alla presenza del Presidente di FERROVIENORD, Paolo Nozza e del Sindaco della Città di Castellanza, Mirella Cerini, la nuova velostazione, realizzata da FERROVIENORD presso la stazione di Castellanza. In grado di accogliere 35 biciclette, coperta, dotata di telecamere di videosorveglianza, help point e illuminazione notturna, la struttura – ad accesso gratuito - è in grado di garantire la massima sicurezza agli utenti e sarà accessibile tramite le tessere di trasporto (tessera Itinero e Io viaggio).

In linea con le direttive del Piano Regionale della Mobilità Ciclistica - dichiara il presidente di FERROVIENORD Paolo Nozza – vogliamo favorire lo sviluppo dell’intermodalità treno-bicicletta. Mettere a disposizione gratuitamente uno spazio recintato, sorvegliato e protetto è il modo migliore per incentivare l’uso delle due ruote come mezzo più sostenibile per raggiungere la stazione”.

Ringrazio FERROVIENORD per aver realizzato anche a Castellanza una velostazione – spiega il Sindaco Mirella Cerini -. L’inaugurazione di oggi è un tassello importante per incentivare l’utilizzo della bicicletta come mezzo più sostenibile rispetto all’auto privata per raggiungere la stazione. Il fatto che sia recintata, sorvegliata, protetta e gratuita è importante per favorire lo sviluppo sul territorio cittadino, sempre più congestionato dal traffico, di una mobilità dolce. Un servizio in più per i pendolari che ora potranno lasciare le loro biciclette in un luogo sicuro. Infatti, oltre al sistema di accesso con tessera di trasporto, l’area è videosorvegliata, dotata di ‘help point’ e di illuminazione notturna”.

VENTIDUE VELOSTAZIONI – Con Castellanza, le velostazioni presenti sulla rete di FERROVIENORD diventano 22 per un totale di 1.923 stalli. La velostazione di Castellanza è la quindicesima presente sulla rete di FERROVIENORD in cui si possono utilizzare le tessere di trasporto per l’accesso. Negli ultimi quattro anni sono già state realizzate strutture ad accesso controllato a: Busto Arsizio, Castano Primo, Cesate, Como Borghi, Cormano-Cusano, Garbagnate Groane, Gerenzano-Turate, Grandate, Merone, Milano-Bruzzano, Saronno, Turbigo, Vanzaghello e a Rovato in provincia di Brescia. Entro la fine dell’anno sono inoltre previste nuove aperture presso le stazioni di Meda, Varese Nord e Varese Casbeno.

Controllata al 100% da FNM, FERROVIENORD gestisce in Lombardia 331 chilometri di rete e 124 stazioni dislocate su cinque linee nelle province di Milano, Brescia, Como, Monza e Brianza, Novara e Varese. Sulla rete FERROVIENORD circolano 800 treni e viaggiano 200.000 passeggeri al giorno. Accanto all'attività finalizzata alla circolazione dei treni, FERROVIENORD si occupa della gestione della manutenzione ordinaria e straordinaria della rete, del suo adeguamento, dell'attivazione di nuovi impianti e dell'assistenza ai lavori di potenziamento.

© riproduzione riservata
 
Pubblicato il 18/07/19 - 166 visualizzazioni
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di piu` o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.