Cerca nel sito:

TERZA


Castellanza per EXPO


Castellanza (redazione) -  "La bella stagione è finalmente arrivata e come tutti gli anni, con l’arrivo dell’estate, la nostra Città si appresta a diventare il palcoscenico di una serie di eventi importanti e differenti tra loro per tipologia, studiati e pensati proprio per cercare di venire incontro a tutti i tipi di esigenze. Così dal  “chiuso” del Cinema Teatro Dante, dalla sala conferenze della biblioteca civica, dalle sale espositive di Villa Pomini, ci trasferiremo finalmente all’aperto, nelle piazze. Questo nostro progetto, nel corso degli anni ha assunto nomenclature differenti, da “Estate spettacolo” a “Incontri per le strade”, la denominazione che abbiamo scelto per quest’anno è, e non poteva essere che così: “Castellanza per Expo”. Ma il principio, la filosofia che ci ha animato in questi anni rimane lo stesso: portare i cittadini fuori casa approfittando della bella stagione, per incontrarsi, ritrovarsi per vedere insieme uno spettacolo divertente ma al contempo intelligente. Spegnere quella “maledetta” televisione per ascoltare un bel concerto, mangiare un gelato, una fetta d’anguria o per bere una birra fresca.

Avevamo il sospetto che difficilmente sarebbero arrivate risorse ai comuni per migliorare la propria offerta culturale o per rifarsi il “look” durante i sei mesi di Expo; e infatti così è stato. Abbiamo però pensato di ribaltare la questione e domandarci: cosa possiamo fare noi per Expo? Cosa possiamo fare noi per rendere più attrattiva la nostra città? Il punto di partenza di questo percorso è stato il Museo Pagani. Questa struttura, unica in Italia nel suo genere che ospita una collezione d’arte così straordinaria, giaceva abbandonata da parecchi anni e non era più fruibile dai visitatori. Oggi finalmente si può tornare a visitarla con delle visite guidate e del tutto gratuite. E’ questo il nostro biglietto da visita, ed è questa la ragione per cui alcuni degli spettacoli di quest’estate si terranno proprio in questa struttura. Infatti, le serate di cabaret che tradizionalmente si tenevano in Villa Pomini, quest’anno eccezionalmente si terranno proprio presso il Museo Pagani.

Cari amici, cari concittadini, ce n’è per tutti i gusti: mostre di pittura, videoproiezioni, cinema all’aperto, spettacoli teatrali, cabaret, concerti, mercatini, festa del rione, festa dell’anguria, festa della birra, festa dell’uva, festa dello sport, c’è persino, ed è la prima volta, una notte bianca. Noi ce l’abbiamo messa tutta come negli anni passati, con passione, amore ed entusiasmo. Ci auguriamo di cuore che questo nostro impegno possa incontrare il vostro gradimento
."

L’Assessore alla Cultura e all’Istruzione
Fabrizio Giachi

Di seguito l'intervista all'Assessore Fabrizio Giachi che illustra il programma “Castellanza per Expo”

Consulta le schede degli eventi

© riproduzione riservata
 
Pubblicato il 12/06/15 - 1021 visualizzazioni
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di piu` o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.