Cerca nel sito:

TERZA - MUSICA


E se fosse un ... enfant prodige

A Villa Pomini esibizione in un concerto evento della dodicenne violinista Francesca Conte

Castellanza (redazione) - "E se fosse un... Enfant prodige" è il suggestivo invito all'annuale incontro con giovanissimi talenti che la Scuola di Musica con Accademia di Perfezionamento Musicale Città di Castellanza propone nell'ambito di UniversiterInConcerto.
Originariamente previsto per il prossimo sabato, il concerto evento si terrà Martedì 20 marzo alle 14.30 a Villa Pomini; la sala concerti ospiterà la giovanissima violinista Francesca Conte che si esibirà in un repertorio articolato in excursus che va dalla musica barocca di Veracini passando poi ai grandi temi di  Mozart e Haydn fino alle suggetioni più cotemporanee di Paganini, Elgar e De Sarasate.
La giovanissima musicista varesina, che suona un violino Lorenzo Guadagnini, sarà accompagnata al pianoforte da Giuliana Gallazzi.


Francesca Conte è nata a Varese nel settembre 2005. Nel 2009 inizia gli studi del violino presso l’ Accademia Musicale di Villa Pomini di Castellanza con la Prof.ssa Daniela Zanoletti. Nel 2011 prosegue lo studio del violino presso l’Associazione Immaginarte di Varese col M° Carlo Taffuri e, parallelamente dal 2016, anche con il M° Adrian Pinzaru nei corsi di perfezionamento della stessa scuola. Ha già conseguito con il massimo dei voti diverse certificazioni presso il Conservatorio di Como in teoria e solfeggio e violino. Dal 2012, con l’obiettivo di fare le prime esperienze orchestrali si esibisce con diversi ensemble giovanili (I Piccoli Musici Estensi – Ukom- Pyo- Futurorchestra), presso prestigiosi teatri e basiliche in Italia a Milano (Teatro Dal Verme), Varese, Pavia, Venezia e Roma (Teatro Valle) e all’estero a Lugano, Parigi (Palazzo Unesco), New York, Toronto, San Pietroburgo (Cappella Accademica di Stato) e Mosca (Sala dei Concerti dell ’Accademia Musicale Gnesin.)  Come solista si esibisce dal 2015 a Varese e provincia, Mantova, Brescia e all’estero a San Pietroburgo e Mosca affrontando repertori barocchi e il concerto per violino di Haydn.

Scaica il programma del concerto
 

© riproduzione riservata
 
Pubblicato il 20/03/18 - 215 visualizzazioni
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di piu` o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.