Cerca nel sito:

TERZA - MUSICA


CONCERTO DEL CORO “PENNA NERA” DI GALLARATE


Castellanza - Il Gruppo di Castellanza “Pino Cagelli” dell’Associazione Nazionale Alpini in occasione del 65° di fondazione del Gruppo Alpini organizza, con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura della Città di Castellanza, il Concerto del CORO PENNA NERA di Gallarate.

Il Concerto si terrà Venerdì 13 Dicembre alle ore 21,00 alteatro di via Dante coningresso libero e gratuito.

Dirige Fabio Zambon.

Il coro nasce il 10 settembre 1959 per volontà di una decina di amici con la passione per il canto, che decidono di approfondire la loro attività corale parrocchiale creando un coro alpino all’interno del gruppo di Gallarate.
È il capogruppo degli Alpini di allora, Romolo Monti, a tenere a battesimo il Coro Penna Nera.
Da quella data sino a oggi, la fedeltà al canto alpino e popolare, proposto con una cifra stilistica fortemente personale, ne ha fatto uno di quei cori che in ogni esibizione riescono a trasformare il generico impegno espressivo del canto in uno spettacolo incomparabile d’arte canora.
Tra i passi più significativi della storia del coro è impossibile dimenticare l’udienza privata concessa nel giugno 1972 da Sua Santità Papa Paolo VI, così come il ricevimento al Quirinale da parte del Presidente della Repubblica Giovanni Leone nel giugno 1974. Altrettanto indimenticabili sono stati i giorni trascorsi al festival internazionale Mondialfolk, tenutosi a Montguyon (Bordeaux) nel 1994, al quale il coro ha partecipato come unico rappresentante dell’Italia.
Più recentemente, motivo di grande soddisfazione sono state l’udienza di Papa Giovanni Paolo II, nel 1999, e il grande successo ottenuto nel 2005 alla 9a edizione del Festival Internazionale di Canto Corale “Alta Pusteria”.
Alla direzione del Coro si sono susseguiti Giancarlo Bregagni (1959-1966), Alceste Castagna (1966-1997) e Roberto Bacchini (1998-2002). Dal 2003 all’inizio del 2011 il Coro è stato diretto dal M°Michele Paccagnella. Dopo un semestre alla ricerca di un nuovo direttore, il Coro ha ritrovato il vigore e la voglia di fare grazie ad un ragazzo di 17 anni, figlio di un nostro corista. L’entusiasmo e la tenacia di Fabio Zambon ha consentito al coro di calcare di nuovo i palcoscenici.

© riproduzione riservata
 
Pubblicato il 09/12/19 - 73 visualizzazioni
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di piu` o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.